Concorso Fotografico "HEART QUAKE - I battiti del cuore" 9 aprile 2016 (Progetto: Nepal Academy Professional, scuola professionale di Panauti)

Premiazioni Concorso fotografico nazionale 
“Heart Quake – I battiti del cuore”


Si è concluso il  Concorso fotografico nazionale “Heart Quake – I battiti del cuore”.

In totale  hanno partecipato 73 autori, i quali hanno fatto pervenire 289 opere per la sezione unica immagini digitali. Le opere inviate sono state molto apprezzate, rendendo difficile il compito di valutazione e scelta.

La giuria, composta da Annamaria Cordova (Assessore alla Partecipazione del Comune di Vicenza), Attilio Pavin (fotografo), Marina Magro (fotografo), Antonio Matteazzi (Vice Presidente del Fotoclub Il Punto Focale BFI in sostituzione di Federico Bevilacqua) e Antonio Cunico (Segretario del Fotoclub Il Punto Focale BFI), ha ammesso alla mostra 52 opere di 29 autori. Di queste, 13 saranno premiate.

La cerimonia di  premiazione avrà luogo 
 in Via Ozanam 5, Vicenza, ore 15
presso il cinema Primavera

L'Orchestra Giovanile Vicentina ci intratterrà per un breve concerto 
cui faranno seguito
le premiazioni degli autori alla presenza della giuria.


Ci si sposterà quindi a Villa Lattes, Via Thaon di Revel 44, dove alle ore 16,30 verrà inaugurata la mostra del Concorso. Seguirà un rinfresco.

Il Concorso fotografico è stato organizzato dall'Assessorato alla Partecipazione del Comune di Vicenza, dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografico, dal C.R.A.I.M., e dal Fotoclub Il Punto Focale B.F.I., in collaborazione Unicomondo e RCE Foto.

E' la prima volta che gli organizzatori allestiscono un concorso fotografico fondato su un'azione di solidarietà. L'arte fotografica è un potente strumento di comunicazione, utilizzarla come veicolo sociale la rende ancora più preziosa. 
Grazie alle adesioni pervenute, sono stati raccolti € 1.203, che saranno destinati a sostegno del progetto Heart Quake in Nepal.

Il paese, dopo il violento terremoto che lo ha colpito il 25 aprile dello scorso anno, ha cambiato aspetto. Moltissime le case distrutte, le strade interrotte, i caratteristici monumenti di legno e mattoni, patrimonio dell'umanità, perlopiù inagibili.

Con il concorso fotografico si è inteso raccogliere fondi da destinare alla Nepal Academy Professional, scuola professionale di Panauti, dove circa 40 allievi vengono formati alla scultura del legno, alla colata di metallo ed alla costruzione tradizionale in muratura, in modo da diventare professionisti in recupero di beni.

Lavoro divenuto prezioso, visti i moltissimi edifici storici e monumenti da recuperare.

La raccolta fondi proseguirà anche il giorno delle premiazioni, infatti coloro che fossero interessati potranno fare un'offerta libera.

La cittadinanza è invitata a partecipare alle premiazioni, sabato alle ore 15,00 
e a visitare la mostra a Villa Lattes, Vicenza
che rimarrà aperta fino al 30 aprile 2016, 
con orario dal lunedì al venerdì 9-12, martedì e giovedì 15-18,30.