Malinconia

Malinconia
Dove sono?
Qui e là
in un continuo divenire,
ogni cellula ne è testimone,
nella memoria di tutte le cose 
solo per un attimo sfiorate,
di tutti gli appuntamenti
dal caso regalati.

Inghiottita
tra lacrime di gioia
e di dolore,
contratta ed espansa,
dentro e fuori 
tutt'uno,
tra le braccia occhi di bambini
infreddoliti e soli,  
a scaldare mani e cuore.                                                              

Perduta in sguardi trasparenti e puri,                            
abbandonata
in incontri unici, irripetibili,
che solo il viaggio può dare;
amore spoglio
di forma e struttura
pieno di essenza e 
libertà.

Orizzonti lontani ai miei piedi,
camminando su alte vette 
e città nude,
respirando l'afa monsonica e 
il freddo andino che brucia le gote dei bambini.

Malinconia,
che riempie di rugiada gli occhi,
ventre colmo d'amore
che sa di vita.